Il servizio di maggior tutela per il gas

maggior tutela gas

A seguito della liberalizzazione del mercato gas (Decreto Legislativo n.164/2000, noto come decreto Letta), qualsiasi utente è libero di scegliere a quale venditore rivolgersi per la propria fornitura di gas naturale. Tutte le famiglie che non hanno scelto una tariffa del Mercato Libero rientrano automaticamente all’interno del mercato di maggior tutela gas. Vi fanno parte tutti coloro che non hanno mai cambiato fornitore e le condizioni economiche di fornitura gas sono regolate dall’ARERA. All’interno del mercato di maggior tutela gas, il prezzo della materia prima gas varia trimestralmente, in base alle variazioni dei mercati energetici.

 

 

Chi può usufruire del servizio di Maggior Tutela gas?

E’ possibile scegliere il servizio di maggior tutela gas per tutti i clienti residenziali e i condomini con uso domestico con consumi non superiori a 200.000 Smc/annui. Per tutti i consumatori che per il momento non desiderano entrare a far parte del mercato libero, viene applicata loro la tariffa di maggior tutela. Stessa cosa vale per coloro che fanno già parte del mercato libero ma desiderano tornare al servizio di maggior tutela. A differenza del mercato libero, il servizio di maggior tutela non consente al cliente di avere il medesimo fornitore sia per l’energia elettrica che il gas. Infatti, Enel Sevizio Elettrico, infatti, opera soltanto sulla luce e non per il metano.

 

 

Quando verrà abolito il servizio di Maggior Tutela gas?

Negli ultimi anni l’abolizione del servizio di maggior tutela gas è stata posticipata diverse volte. Attualmente è prevista per il 1° luglio 2019, ma non è detto che non ci saranno ulteriori proroghe. Entro quella data, se sarà confermata, tutti gli utenti ancora rimasti nel regime di maggior tutela dovranno obbligatoriamente scegliere un operatore all’interno del mercato libero per la propria fornitura di energia. Con l’arrivo di questo cambiamento si avrà quindi l’opportunità di operare la scelta del proprio fornitore di energia e gas in completa autonomia e senza vincoli, scelta agevolata anche dal fatto che negli ultimi anni le pratiche per il cambio di gestore si sono semplificate di molto. In futuro, le offerte del mercato di maggior tutela gas non saranno più disponibili ma l’ARERA continuerà ad occuparsi della tutela dei consumatori vigilando sul mercato libero.